fbpx

I Segreti dell’Ortodonzia Invisibile

ortodonzia-invisibile

I Segreti dell’Ortodonzia Invisibile

Un’intervista con il Dott. Alberto Quinci, Medico Odontoiatra specializzato in ortodonzia invisibile

Benvenuto, Dott. Quinci. Oggi parleremo dell’ortodonzia invisibile. Iniziamo con una domanda fondamentale: che cos’è l’ortodonzia invisibile e quali sono i suoi principali vantaggi rispetto ai metodi tradizionali?

Grazie per l’invito. L’ortodonzia invisibile è una tecnica innovativa che utilizza dispositivi trasparenti, come gli allineatori, per correggere i problemi ortodontici. Sono rimovibili per mangiare, bere e lavarsi i denti. Si può passare il filo interdentale senza avere l’ostacolo del ferretto come nell’apparecchio fisso.

Interessante. Quali sono i principali vantaggi per i pazienti che scelgono l’ortodonzia invisibile?

La principale attrattiva è l’estetica, poiché le mascherine sono quasi invisibili. Inoltre, essendo rimovibili, consentono una migliore igiene orale, non mettendo a rischio i denti da batteri e carie, e non limitano la dieta del paziente. Inoltre, i benefici per il benessere orale non si fermano al termine dell’allineamento: le gengive aderiscono saldamente ai denti appena allineati e la salute gengivale migliora. Tutti questi fattori contribuiscono a un’esperienza più comoda e meno invasiva.

Capisco. Ci può spiegare come funziona il trattamento con gli allineatori – o apparecchi – invisibili e quali casi possono essere trattati con questa tecnica?

Gli allineatori sono realizzati su misura per il paziente e vengono indossati per periodi specifici. Gradualmente, spostano i denti nella posizione desiderata. Questa tecnica è efficace per una vasta gamma di casi, dalla correzione di denti leggermente storti a problemi più complessi come sovrapposizioni e malocclusioni.

Tutto chiaro. Però quanto impatta l’uso dell’apparecchio trasparente nella vita quotidiana dei pazienti?

Gli allineatori sono quasi del tutto invisibili; si può dire che il trattamento si adatta allo stile di vita di chi li indossa. Si possono rimuovere per lavarsi i denti, mangiare e bere; oppure per partecipare a eventi speciali, come un matrimonio, o per praticare lo sport preferito. Quello che raccomandiamo ed è importante è indossare la mascherina per almeno 20 ore al giorno, per ottenere i risultati attesi. (www.invisalign.it)

Molto chiaro. C’è un’età consigliata per iniziare il trattamento ?

In genere, questa tecnica è adatta per pazienti di varie età, dai giovani agli adulti. La chiave è valutare la maturità ossea e la salute dentale generale. La flessibilità e la comodità rendono gli allineatori una scelta popolare per molte fasce d’età.

Infine, quali consigli darebbe a chi sta considerando l’apparecchio trasparente come opzione?

Prima di tutto, consiglio di consultare uno specialista per una valutazione dettagliata. È importante comprendere appieno il processo e impegnarsi nel seguire le indicazioni per ottenere i migliori risultati. La tecnologia avanza rapidamente e l’ortodonzia invisibile continua a offrire soluzioni sempre più efficaci e confortevoli.

Grazie, Dott. Quinci, per le preziose informazioni sull’ortodonzia invisibile.

Grazie a voi. È stato un piacere condividere queste informazioni sull’importanza dell’ortodonzia invisibile nel raggiungere un sorriso sano e attraente. 

Wishlist 0
Continue Shopping
×